Ryno Social

RynoSocial

RYNO SOCIAL

Ryno Social

RynoSocial

Quanto si guadagna con Instagram? Guida con trucchi e strategie per iniziare in fretta

Comprare follower per guadagnare con Instagram

100 follower

2,99 €

500 follower

6,99 €

1000 follower

9,99 €

2000 follower

16,99 €

5000 follower

24,99 €

10000 follower

44,99 €

15000 follower

59,99 €

Perché scegliere Ryno Social per iniziare a guadagnare su Instagram?

rapidità

Consegna istantanea

assistenza

Supporto in italiano

sicurezza

Password non richiesta

Sicuramente, ti sarai chiesto quanto può guadagnare un influencer che lavora con Instagram. In questa guida, ti daremo tutte le risposte che riguardano questo argomento, approfondendo, nel dettaglio, ogni aspetto di come e quanto si può guadagnare dall’attività su questo social network.

Conoscere queste informazioni è fondamentale se, anche tu, hai l’obiettivo di ottenere fama su questo social e farlo diventare, oltre che una passione, un lavoro. Ti renderai conto di quanto sia importante cercare di scalare sempre più in alto la vetta del numero di follower e interazioni per poter ottenere possibilità di guadagno migliori.

Ma da cosa dipende il guadagno su questo social network? Buona parte del successo e dei ricavi sono legati al numero di follower che riuscirai a ottenere sul tuo profilo. Inoltre, è determinante anche il livello di engagement che riuscirai a generare sotto ai tuoi contenuti.

Premettiamo già che una delle migliori strategie di marketing per far crescere, velocemente, i tuoi numeri è quella di acquistare pacchetti follower da piattaforme sicure e affidabili che ti garantiranno un seguito reale e attivo.

Quindi, se parti da un profilo poco seguito e con numeri bassi, inizia da questa strategia per avviare la tua scalata verso il successo. Partire da zero e senza il supporto di questo servizio non ti porterà lontano. Ricorda che anche gli influencer più famosi hanno utilizzato questo metodo per raggiungere il successo e lo adottano tutt’ora quando i loro profili segnano dei cali di follower.

Quanto si guadagna con Instagram

Vediamo, quindi, concretamente quanto guadagnano gli influencer su Instagram in base al numero di follower dei loro profili. In questo modo, potrai avere più chiaro quali sono i numeri minimi da raggiungere per poter considerare questo social una fonte di guadagno importante.

Innanzitutto, devi sapere che online sono presenti vari strumenti che ti permettono di calcolare quanto un utente iscritto a Instagram potrebbe, mediamente, guadagnare sulla piattaforma grazie al lavoro di sponsorizzazione di ogni contenuto postato.

I guadagni, ovviamente, cambiano in base alla categoria di influencer in cui ti inserirai. Sostanzialmente sono tre (considerando a parte la fascia di influencer con più di un milione di follower). La prima è detta micro influencer. Si tratta di persone che hanno un profilo Instagram seguito da un numero di utenti che va da seimila a diecimila.

Oggi, con la grande crescita che il social ha avuto, sono tanti gli influencer che hanno raggiunto questa cifra, quindi devi cercare di superare questa soglia velocemente e il servizio di acquisto pacchetti follower è la migliore soluzione per darti una forte spinta in avanti.

In questa fascia, infatti, il guadagno è piuttosto basso. Si possono raggiungere, in media, i trenta euro per ogni contenuto sponsorizzato che viene postato. Inoltre, considera che a questo livello le aziende stabiliscono un tipo di collaborazione che prevede un pagamento tramite invio di prodotti gratuiti. In ogni caso, stiamo sempre parlando di cifre ancora limitate.

Lo step di crescita successivo ti farà entrare nei piccoli influencer, ovvero i profili con più di diecimila follower. Se in Italia questo risultato inizia ad essere già molto importante, nel panorama internazionale, invece, è considerato ancora un livello medio-basso.

Solitamente, un piccolo influencer può guadagnare una cifra compresa tra i cento e duecento euro a post sponsorizzato. La cifra cambia, naturalmente, anche in base al target di mercato a cui ci si riferisce. Alcune settori, infatti, rendono molto di più e pagano cifre più alte. Un esempio è l’ambito della finanza, del trading, delle criptovalute e così via.

Il terzo step è quello degli influencer con più di centomila follower. Si tratta di personaggi già molto popolari sul social network. Questi profili sono molto di meno rispetto alle altre due categorie. In Italia, sono poco più di un migliaio in tutto. Per questo motivo lavorano molto con le aziende che cercano influencer con un alto numero di follower e che possano aumentare le vendite e la visibilità dei propri prodotti o servizi. Un influencer di questo tipo può guadagnare anche mille euro a post sponsorizzato, soprattutto se sfiora la cifra del milione di follower.

Con quanti follower si guadagna su Instagram

Capita l’importanza dei follower per guadagnare su Instagram, sicuramente ti stai chiedendo quanti ne servano, realmente, per poter guadagnare grandi cifre. Premettiamo che un numero preciso non esiste. Sicuramente, maggiore sarà il tuo seguito meglio è. Però, ricorda che anche la qualità e l’engagement della tua community sono importanti.

Se ti stai chiedendo perché siano così importanti i follower, la risposta è semplice. Avere un grande numero di persone che ti segue con fiducia, fedeltà e che interagiscono continuamente con i tuoi contenuti, soprattutto cliccando sulle tue CTA (Call To Action) significa aumentare notevolmente le tue possibilità di guadagnare dalla tua attività di influencer. Infatti, le aziende saranno molto attratte sia dai tuoi numeri che dall’influenza che riesci ad avere con i tuoi seguaci.

Proprio per questo motivo, avere tanti follower che non interagiscono non serve a molto. Ecco perché ti consigliamo di acquistare follower da piattaforme affidabili e sicure che ti garantiscono solamente utenti reali e attivi che alzeranno il tuo livello di engagement. Ricorda che le aziende noteranno subito se la tua community è attiva o meno, andando a guardare il numero di vendite e visualizzazioni generate dalla tua sponsorizzazione.

Quindi, questo è il motivo per cui il numero di follower che porta al guadagno non può essere quantificato con altissima precisione. A volte, un profilo con la metà dei seguaci rispetto a un competitor riesce ad avere utenti più attivi e coinvolti che, in quella nicchia di mercato, generano tante conversioni, attirando sul profilo dell’influencer tante aziende interessate a creare una partnership.

Se parti da zero, lavora per obiettivi graduali. Il primo passo deve essere superare subito i mille follower. Questo numero, seppur minimo, ti darà la possibilità di postare i tuoi contenuti a un pubblico che può garantirti un minimo di interazione. Ricorda, però, che per utilizzare l’utilissimo strumento di inserimento link all’interno delle Stories (che crea tante conversioni e che le aziende cercano) devi superare i diecimila follower. Questo deve essere il tuo secondo obiettivo nel percorso di crescita.

Prima di salire di livello, avrai la possibilità, già con circa duemila o tremila follower, di testare le prime collaborazioni con le aziende. Sarà a questo livello che farai tanta esperienza che ti servirà quando inizierai a interfacciarti con aziende di livello internazionale.

Vediamo, passo per passo, i possibili guadagni. In questa prima fase, potresti guadagnare dai 75 dollari ai 150 dollari per post sponsorizzato. Superati i diecimila follower, invece, la somma si sposta verso i 250 dollari.

A 50 mila, invece, puoi anche arrivare a 500 dollari, mentre con 100 mila potresti ottenere anche il doppio. Infine, con mezzo milione di follower le cifre si aggirano intorno ai 2000 o 3000 dollari.

Questi guadagni sono, sicuramente, molto allettanti. Però, non farti prendere dalla foga di dover raggiungere i numeri più alti subito e in qualunque modo. Per poter crescere in modo costruttivo e trasformare la tua passione per Instagram in un lavoro devi pianificare lo sviluppo del tuo profilo con calma, attenzione, cura, cercando di non fare gravi errori.

Quindi, segui anche gli esempi di influencer che ce l’hanno fatta. Per prima cosa, devi investire su te stesso e sulle tue attrezzature. Se realizzi spesso video e fotografie, devi acquistare una macchina fotografica professionale, un microfono di qualità, un set luci di livello e devi anche avere delle buone conoscenze di fotoritocco e montaggio video.

Dopo averti dato questi consigli di base, vediamo quali sono i principali fattori che possono influenzare i tuoi guadagni su Instagram. Infatti, esistono diverse variabili che possono cambiare, in maniera determinante, sia il tuo fatturato tramite il lavoro sulla piattaforma che la tua reputazione da influencer. Questo spiega perché ci sono persone che con pochi follower (qualche migliaio) riescono a guadagnare anche grandi cifre, mentre altri influencer, con numeri di seguito a sei cifre, invece, non riescono a raggiungere gli stessi risultati.

Questo succede perché, come accennato, intervengono i seguenti fattori a determinare il tuo guadagno, oltre al numero di follower. Il primo è il tasso di engagement. Se le persone che ti seguono sono attive e interagiscono sotto ai contenuti che posti, inserendo un commento, lasciando un mi piace o condividendo con gli amici il tuo post, il tuo livello di engagement salirà tantissimo e le aziende saranno disposte a pagarti di più.

Altro importante fattore è la tua nicchia di mercato e il target a cui ti rivolgi. Infatti, anche in questo caso, ci sono aziende che sono propense a investire di più in collaborazioni con gli influencer. Alcuni target, infatti, consentono di effettuare più vendite e di sfruttare al meglio la propria community.

Altro importante fattore sono i Feedback. Infatti, gli utenti che ti seguono apprezzeranno molto la tua tempestività nel rispondere alle loro domande. Le aziende tengono molto in considerazione questo aspetto. Infatti, un influencer che interagisce con il proprio pubblico e soddisfa le sue esigenze, viene sempre ben visto da quei brand che cercano una persona che promuova i propri servizi o prodotti. Saranno, infatti, certi che potrai rispondere alle domande che i tuoi follower ti chiederanno quando pubblicherai un post sponsorizzato.

Infine, anche la geo localizzazione del tuo target influisce sui tuoi guadagni. Se la tua community è formata, ad esempio, da utenti che vivono in America o in Europa, potrai ottenere maggiori guadagni. Invece, se si trovano in Paesi con un tasso di sviluppo non ancora altissimo, i guadagni si abbasseranno notevolmente.

Dopo quanto si guadagna con Instagram

Prima di poter guadagnare su Instagram, abbiamo visto come sia necessario ottenere un certo numero di follower e un livello di interazione degli utenti alto. Ma per guadagnare, devi anche intraprendere delle strade che ti portino a fare tanti soldi su questo social.

Vediamo le tre principali. La prima è la sponsorizzazione di prodotti. Questa è molto indicata dopo che si è arrivati al livello di micro e piccolo influencer. Non dovrai far altro che pubblicizzare alcuni prodotti o servizi all’interno dei tuoi contenuti. Se i tuoi follower cliccheranno su il link che condividi e concluderanno l’acquisto, riceverai una commissione in percentuale sulle vendite.

Per ogni target di mercato, naturalmente, esistono aziende che propongono collaborazioni per la sponsorizzazione dei propri prodotti o servizi e che danno la possibilità agli influencer di guadagnare da questa attività.

Secondo metodo è la partnership con i brand. Quando avrai raggiunto un alto numero di follower, il modo più vantaggioso per guadagnare è collaborare con i grandi marchi.

Le collaborazioni possono essere di vario genere, sia singole che continuative. In questo ultimo caso, potresti diventare un vero e proprio Brand Ambassador dell’azienda e firmare un contratto, anche annuale, di collaborazione.

Infine, abbiamo lo shoutout Instagram. Si tratta della possibilità di vendere degli Shoutout, ovvero una menzione che va da un profilo Instagram a un altro. Alcuni marketplace, infatti, consentono di fare questa tipologia di vendita. Il prezzo, naturalmente, dipende proprio dal numero di follower che il tuo profilo ha ottenuto in quel momento.

Se ci pensi bene, quando avrai raggiunto un alto livello, con questa tecnica potrai avere un’entrata senza dover fare alcun sforzo. Infatti, basterà taggare il profilo di un altro utente e, al massimo, fare un piccolo contenuto specifico.

Già considerando solo questi tre metodi, hai potuto intuire come fare a guadagnare su Instagram e dopo quanto tempo arrivano i primi introiti.

Quanto si guadagna con i follower su Instagram

Come abbiamo visto avere tanti follower è fondamentale. Ma quanto si guadagna quando si ha un gran seguito? Molto dipende da come sfrutti i tuoi numeri. Se ti concentri su una precisa nicchia e un target avrai il vantaggio di poter guadagnare prima e di far crescere più velocemente la tua community.

Inoltre, pubblica in maniera costante e contenuti di qualità, anche a livello tecnico e non solo di idea. Interagire con i tuoi follower è determinante e ricorda anche che devi saper usare, con cura, gli hashtag.

Il percorso richiede tempo e pazienza. All’inizio dovrai investire, ma i risultati arriveranno e daranno i loro frutti.

Quanto si guadagna con 1 milione di follower su Instagram

I grandi influencer con più di un milione di follower sono considerati il top in questa piattaforma. Superata questa cifra, infatti, si entra tra gli dei di Instagram. Inoltre, più salgono i numeri, maggiori sono i guadagni.

Un account che ha raggiunto da poco il milione può guadagnare anche mille o duemila euro a post. Una cifra che inizia ad essere veramente importante. Naturalmente, i più grandi arrivano a cifre esorbitanti. Di seguito, faremo l’esempio dei primi tre posti in assoluto sulla piattaforma:

Al primo posto c’è il calciatore Cristiano Ronaldo che guadagna 600 mila euro, al secondo Ariana Grande, nota cantante, che arriva a 450 mila euro e al terzo Dwayne Johnson, wrestler e attore, noto con lo pseudonimo di The Rock, che arriva a sfiorare i 430 mila euro.

Come e quanto si guadagna con Instagram: considerazioni finali

Come ti sarà più chiaro, dopo aver letto questa guida, riuscire a creare un profilo con tanti follower, adottare una buona strategia, partendo dall’acquisto pacchetti di follower, ed essere creativo ti porteranno a guadagnare con questa piattaforma. Puoi promuovere prodotti, collaborare con i brand o sfruttare gli altri metodi di guadagno elencati.